Sarà dedicata a Marcello Mastroianni in occasione del centenario della nascita la 28esima edizione di Capri, Hollywood (dal 27 dicembre al 2 gennaio).

Il primo gennaio 2024 ci sarà la proiezione speciale di ‘Maccheroni’ (1985) di Ettore Scola (film girato a Napoli con il grande attore italiano e Jack Lemmon) per gentile concessione di Aurelio De Laurentiis.
Scomparso il 19 dicembre 1996 a Parigi, Mastroianni era nato il 28 settembre 1924 a Fontana Liri.

“Siamo orgogliosi – annuncia Pascal Vicedomini fondatore e produttore del festival – di aprire con il nostro tributo l’anno del centenario di un artista indimenticabile, celebre ovunque nel mondo, simbolo del talento e del fascino italiano, interprete amato dai nostri maestri, da Fellini a De Sica, e probabilmente come nessun altro dal pubblico. Fondamentale trasmettere ai più giovani la cultura del grande cinema italiano attraverso questi personaggi che sono autentici monumenti nazionali”.

Due le esposizioni alla Certosa di San Giacomo: la mostra dell’artista pittore e scultore B. Zarro e una mostra fotografica del ‘Re dei paparazzi’ Rino Barillari. “Celebrare il mito di Marcello Mastroianni alla vigilia del suo centenario è motivo di orgoglio essendo uno tra gli artisti più affascinanti che ho incrociato”, dichiara Barillari.

“Un attore di immenso talento ma di altrettanto straordinaria umanità. Guardandosi negli occhi ci si capiva immediatamente per far sì che il suo desiderio di riservatezza incrociasse la mia invadenza professionale, con reciproca soddisfazione. Dopo di lui, molti attori sono stati paragonati al suo talento, al suo essere protagonista con uno sguardo. Ma la sua personalità, senza voler togliere nulla a nessuno, non ha eguali. Valori e visioni di un personaggio come ne ho visti pochi nella mia lunga carriera”.

Il film ‘Maccheroni’ si collega al rapporto d’amore che Mastroianni ebbe con Napoli e la sua cultura, basti ricordare il sodalizio con Sofia Loren. A Capri girò ‘La Pelle’ di Liliana Cavani con Claudia Cardinale, dal romanzo di Malaparte.

Il festival ha il sostegno del MiC, Regione Campania, il patrocinio dell’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, città di Capri, Croce Rossa e Nuovo Imaie.